Handle il robot di Boston Dynamics che salta fino ad un metro.

da | Mar 1, 2017 | Robotica world | 0 commenti

Handle il robot di Boston Dynamics con sistema di bilanciamento dinamico e mix di gambe e ruote.

Handle è il nuovo robot della Boston Dynamics, società di proprietà Google, che si tiene in equilibrio da solo.

Questo nuovo “bipede” sperimentale presenta la combinazione di gambe e ruote al posto dei piedi.

Il robot “cammina” cioè su due ruote, è alto un metro e 80 ed è agile e robusto. È in grado di saltare quasi un metro e mezzo in altezza.

Il filmato di uno dei test del robot Handle

Nel filmato pubblicato su Youtube si può osservare Handle che scende delle scale, e che supera ostacoli saltando ed atterrando in perfetto equilibrio.

Le immagini rendono giustizia dell’interesse suscitato da questo prototipo di robot sia sui social network che nella stampa in generale.

Le ultime vicende societarie di Boston Dynamics

Appena un anno fa Alphabet ha cercato di vendere la società Boston Dynamics, e Toyota e Amazon figuravano tra i potenziali acquirenti.

A tutt’oggi però la società risulta ancora di proprietà di Google.

Boston Dynamics costruisce robot avanzati con un comportamento notevole: mobilità, agilità, destrezza e velocità.

Utilizza controlli basati su sensori di calcolo per attivare le funzionalità di meccanismi complessi.

I suoi team di sviluppo realizzano progetti a partire dal concetto iniziale di funzionamento per poi approdare ai test dei prototipi, e infine al processo di produzione.

Molte organizzazioni si rivolgono alla Boston Dynamics per ricevere consigli e aiuti e creare alcuni tra i robot attualmente più avanzati.

Boston Dynamics è interamente controllata da Google, Inc. Ha iniziato come spin-off presso il Massachusetts Institute of Technology, dove Marc Raibert, membro dell’Accademia Nazionale di Ingegneria ed i suoi colleghi hanno sviluppato i primi robot simili ad animali con la capacità di correre.
L’azienda è stata fondata nel 1992.

Boston Dynamics ha una straordinaria team tecnico di ingegneri e scienziati. Il team combina perfettamente il pensiero analitico avanzato con la praticità stile “stivali nel fango”.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ottieni i nostri contenuti gratuitamente!

Ottieni i nostri contenuti gratuitamente!

Ricevi gli ultimi tutorial e gli aggiornamenti direttamente dal nostro team.

Ti sei Iscritto con Successo!

Pin It on Pinterest

Share This