Long Range Controller per Robot

da | Set 5, 2022 | 0 commenti

MAKER_FAIRE_ROME_2022

Il radio-controller con portata fino a 1 Km

Il Long Range Controller di seguito descritto è un radiocomando a lungo raggio per robot basato su Arduino Nano.
Questo utile strumento per controllare a distanza il robot è stato da me ideato per essere facilmente realizzato con gli stessi materiali del robot PEDRO, multistrato e plexiglass, con l’aggiunta di alcuni segmenti di un profilato in alluminio, alcune viti M3, M6 e M8, 1 mini-box per Modulo nRF24L01+ con convertitore seriale, antenna WiFi 2,4GHz Long Range e modulo di potenza addizionale, 2 moduli joystick, 2 potenziometri, 4 pulsanti momentanei, un modulo LCD a 4 righe x 20 caratteri con modulo I2C, 3 switch ON-OFF, un portabatterie a 2 vani, e 2 batterie tipo 18650.

Procediamo innanzitutto a scaricare e stanpare i seguenti PDF che ci serviranno da guida per il taglio degli elementi in multistrato con spessore 8mm, del tipo già utilizzato per realizzare lo chassis del robot PEDRO.

Facciamo click sul disegno dimensionale seguente e scarichiamo il disegno PDF delle sponde del radiocomando in scala 1:1.

Long_Range_Controller_Sponda_dimensioni

Ora facciamo lo stesso per il disegno della base del radiocontroller:

Long_Range_Controller_base

Completata la fase di taglio e foratura delle sponde e della base del radiocontroller, provvediamo a rifinire i bordi con carta abrasiva a grana fine.
A questo punto non ci resta che incollare i tre elementi in posizione con della colla epossidica bicomponente, il risultato finale dovrà assomigliare al disegno seguente:

Long_Range_Controller_Assemblaggio_Sponde

 

Da un profilato a L delle dimensioni 50mmx50mmx5000mm ricaviamo tre segmenti, il primo lungo 184mm e gli altri quattro lunghi 50mm ciascuno.

 

Long_Range_Controller_Profilato_L_lungo

 

Long_Range_Controller_profilato_L_46mm

Una volta ricavati i segmenti della giusta lunghezza provvediamo a forarli secondo lo schema dei disegni.
A questo punto non ci resta che posizionarli nello chassis del radiocontroller in questo modo:

Long_Range_Controller_Assemblaggio_Profilati_L_assemblati_01

Ora possiamo installare il microcontrollore Arduino Nano con la sua scheda di espansione e il Modulo nRF24L01+ con il suo mini-box. Per fissare la scheda al case ci serviremo di distanziatori esagonali in plastica tipo M3. Procederemo con l’introdurre dal lato inferiore della base le viti a brugola M6 attraverso gli appositi fori realizzati in precedenza.

Long_Range_Controller_Elettronica_Base_Assemblata

Passiamo ora alla realizzazione della Cover in Plexiglass, ricaviamo una striscia di plexiglass dalla nostra lastra come fatto in precedenza per la cover del robot, e pieghiamola a caldo utilizzando la piegatrice per plexiglass secondo il seguente schema:

Long_Range_Controller_Piegatura_Cover_Plexiglass

Pratichiamo i fori previsti sulla cover procedendo con punte da trapano (a mano o a colonna) di diametro sempre maggiore fino a raggiungere con pazienza il diametro finale del foro, non dobbiamo aver fretta, o rischieremo di lesionare la lastra di plexiglass. Sono consigliate punte a gradino in questa operazione. Rifiniamo il lavoro con una lima e della carta abrasiva a grana fine.

Il risultato finale dovrebbe assomigliare a questo:

Long_Range_Controller_Plexiglass_Cover

 

Infine installiamo i potenziometri, i moduli joystick, i pulsanti momentanei, gli switch, ed infine le viti per fissare la cover di plexiglass al case del radio-controller. Questo è l’oggetto completamente assemblato:

Long_Range_Controller_Assemblaggio_Completo

Non ci resta che completare le operazioni con il cablaggio che effettueremo secondo lo schema di collegamento indicato di seguito.

Long_Range_Controller_Wiring_Schema

Infine scarichiamo il firmware cliccando sul pulsante seguente ed eseguiamo il caricamento dello stesso sulla scheda Arduino Nano collegando quest’ultima al nostro PC con l’apposito cavo USB Tipo B.

LONG RANGE CONTROLLER FIRMWARE

 

 

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest

Share This